LA VOCE DELLA DORA SETTEMBRE 2019 – SPECIALE METRO:FERMATA CERTOSA

 

 

 

 

A questo link è reperibile il nuovo numero de La Voce della Dora mese settembre 2019 – Speciale Metropolitana. Con tante notizie utili sul progetto del prolungamento della linea 1 della Metropolitana verso Cascine Vica. Lo potete scaricare anche sul nostro sito oppure ritirarlo in versione cartacea tutti i sabati mattina al nostro gazebo in P.zza Dante Torello, vi aspettiamo!!! Numerosi come sempre!!! 

 

Gianluca Treccarichi

PROLUNGAMENTO DELLA METRO VERSO CASCINE VICA: IL NOSTRO MODO DI FARE POLITICA PER IL TERRITORIO.

 

PHOTO-2018-09-27-14-02-01

 

Il progetto del prolungamento verso Cascine Vica della linea 1 della Metropolitana è ormai realtà. Il percorso è stato lungo e non privo di difficoltà, ma il risultato è stato raggiunto ogni soggetto farà la sua parte e soprattutto il Comune di Collegno non spenderà un euro per la realizzazione di quest’opera che ha cambiato la vita di molti collegnesi e non solo. Tutto questo è stato reso possibile grazie all’impegno di tre ex deputati del Partito Democratico Umberto D’Ottavio, Stefano Esposito e Paola Bragantin che si sono tanto adoperati per fare in modo che questo progetto vedesse la luce.

Questa opera non rappresenta però solo una grande opera, per noi tutti è il nostro modo di intendere la politica per la Città. Ogni scelta, ogni decisione, non deve

SERVIZIO CIVILE A COLLEGNO…INFORMARSI E’ IMPORTANTE!

aperinfo_SCU_v2

 

Il sito del Comune di Collegno riporta un’interessante notizia sul tema del servizio civile. Hai tra i 18 anni e i 28 anni? Sei interessato a volgere il servizio civile a Collegno, vieni a scoprire di cosa si tratta!

La Città di Collegno propone 5 progetti: 

  • AMBIENTE “Collegno spazio verde” – 2 posti 
  • BIBLIOTECA “Libri ma non solo” – 2 posti 
  • GIOVANI “Giovani legami in città” – 5 posti 
  • PACE “Nei viali di Pace” – 2 posti 
  • PROTEZIONE CIVILE “Protezione civile in rete per i cittadini” – 2 posti

La scadenza per la consegna delle candidature è il 28 settembre 2018 . Vi aspettiamo mercoledì 19 settembre 2018. A questo link trovi tante notizie utili. 

 

Gianluca Treccarichi

L’ASSOCIAZIONE ALPINI DEL GRUPPO DI COLLEGNO COMPIE 95 ANNI!!!

FESTA DELL’UNITA’ METROPOLITANA DI TORINO CON IL NOSTRO SEGRETARIO!

 

Una gran bella serata il 13 settembre scorso alla Festa dell’Unità in compagnia del nostro Segretario nazionale Maurizio Martina. Collegno, insieme ad altri circoli della zona ovest di Torino, c’era!!!! Un mare di gente!!!!! E’ proprio vero alle feste del PD non va più nessuno…..ma fatemi il favore!!!

Gianluca Treccarichi

SGOMBERO DELL’AREA EX-MANDELLI TRA PALCO E REALTA’…..L’AMMINISTRAZIONE C’E’, IL PD ANCHE.

DSC_0569-blog-copy

 

In data 11 settembre l’Amministrazione Comunale, nella persona del Sindaco, Francesco Casciano, ha provveduto a firmare e rendere pubblica sul sito della Città, l’Ordinanza 21/2018 con la quale viene disposto lo sgombero dell’aerea occupata dell’ex Mandelli. 

Il documento rappresenta l’ultimo atto di un procedimento di monitoraggio continuo che l’Amministrazione ha posto in essere sull’area (monitoraggio che avviene non solo in questa area ma su molte altre aree della Città).

Personalmente ho letto in questi mesi sui social che il problema era molto sentito da alcuni cittadini. Giustamente aggiungerei. In molti si chiedevano come mai non si procedesse SUBITO allo sgombero. Già in altre occasioni avevo provato a spiegare, tra le pagine di questo Blog, a chi mi chiedeva, ma anche in Consiglio Comunale, quale fosse il procedimento imposto dalla legge sul tema degli sgomberi. A tal proposito trovate un articolo su questo tema a questo link.

Purtroppo, come già detto altre volte, il Comune può procedere a gli sgomberi immediati solo se le aree su cui questi avvengono sono aree pubbliche. Sulle aree private non basta la volontà

ISTITUITO OSSERVATORIO SULLA METRO.

OSSERVATORIO_METRO_20.9

36^ COMMEMORAZIONE GENERALE DALLA CHIESA.

Commmerazione_DallaChiesa_2018

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA, UN SERVIZIO IN PIU’ PER I NOSTRI CITTADINI!!!


Unknown

Il Comune di Collegno, per agevolare e semplificare la comunicazione con i propri cittadini che abitualmente utilizzano la rete, ha deciso di acquistare alcune caselle di posta elettronica certificata da regalare ai propri cittadini. In questo modo, oltre che poter disporre di una casella di posta certificata con valore legale utilizzabile ad esempio anche in sostituzione delle raccomandate con ricevuta di ritorno, i cittadini collegnesi potranno ricevere tutta la corrispondenza dell’amministrazione direttamente sulla propria casella. Una bella comodità. Il servizio è attivo da maggio ed è assolutamente gratuito. Io l’ho già attivata, fallo anche tu, come aspetti???

Trovate la modulistica e tutte le info a questo indirizzo.

 

Gianluca Treccarichi 

 

FUTURA LEGGE DI BILANCIO, TRA SOGNI E REALTA’…

30c73216-6acc-4a9a-807b-5190e23b5415

Sono giorni caldi questi per il nostro governo e non solo per il torrido mese di agosto. Sui giornali di quest’ultima settimana ho avuto modo di leggere della programmazione economico-finanziaria a cui sta lavorando il nostro esecutivo per garantire la stabilità al paese e per porre le basi per la realizzazione delle riforme contenute nel contratto di governo, su tutte reddito di cittadinanza, flat tax e riforma della legge Fornero. 

Servono 26 miliardi per muovere i “primi passi” così come sostiene il ministro dell’economia, Giovanni Tria. Un importante incontro sul tema è avvenuto venerdì tre agosto tra Tria, Conte, Savona, Di Maio e Giorgetti, per tracciare le “linee programmatiche economiche-finanziarie da presentare in Parlamento a settembre” come sostiene proprio il Presidente del Consiglio, nelle colonne del quotidiano La Stampa. Risultato: c’è la volontà di realizzare quanto scritto sul contratto di governo. E fin qui, direi che lo sappiamo tutti ormai, questa cantilena la stiamo sentendo da qualche mese a questa parte. Il

NON SONO SICURO DI ESSERE UN VISIONARIO…

103842873-39ed4075-a5d4-4bd5-9c34-f87b22768a60

In seguito alla notizia divulgata dai telegiornali e dai quotidiani sul tema dell’aggressione a Daisy Osakue, secondo cui alla base di tale gesto non ci sarebbero stati motivi di natura razzista, sui social, ma a dire il vero anche su alcune testate online, ho notato che molti si preoccupano di sottolineare come tale questione sia stato un incredibile autogol per il Partito Democratico, colpevole, con tutti i suoi rappresentanti a tutti i livelli, di aver fatto tanto baccano per nulla.  

Allora è tutto in ordine… possiamo stare sereni, se chi ha compiuto tale gesto ci rassicura di non averlo fatto per motivi di razzismo………………………va tutto bene. Inoltre come “aggravante” ai danni del Partito Democratico, udite udite, ci sarebbe da annoverare il fatto che tra gli autori della bravata ci sarebbe il figlio di un Consigliere Comunale del PD e peggio ancora, anche la vittima Daisy è iscritta al PD. Io sarei tentato di pensare che in realtà è stato tutto organizzato dal Partito Democratico, e non mi sorprenderebbe se qualche giornaletto iniziasse a

ITALIA COME IL FAR WEST…MA PER SALVINI E’ TUTTO NORMALE.

 

Schermata 2018-08-01 alle 09.05.06

Dopo l’ennesimo caso di violenza ai danni di una persona di colore, avvenuto proprio qui dietro casa nostra, a Moncalieri, direi che forse è arrivato il momento di aprire gli occhi. A dire il vero, è già qualche mese che è necessario aprire gli occhi. D’altra parte non ci si poteva aspettare un risultato diverso.

Da quando si è insediato il governo “pentaleghista del cambiamento”, abbiamo assistito nel nostro paese ad un incessante moltiplicarsi di casi di violenza razzista. Tutto questo mi lascia davvero sbigottito, poiché ero convinto che certe cose si potessero leggere solo sui libri di storia e invece a quanto pare stanno tornando in auge. Quello che riscontro, anche sui social, è che anche coloro i quali nutrivano nei meandri più lontani della loro mente, un velato razzismo si sentono oggi in diritto e in dovere di esprimere nelle forme più disparate, più o meno sottili, il loro odio xenofobo. Questo governo ha chiaramente sdoganato certi atteggiamenti di intolleranza e questo lo si nota in diversi ambiti. Pensate ai

Powered by WordPress | Designed by: video game | Thanks to seo services, seo service and Etiketten drucken