Il recupero della “Certosa Reale”

 

Leggendo alcuni quotidiani locali ho appreso un’importante notizia per il nostro comune, una notizia che a mio avviso è da considerare una grande conquista. Sono nato a Collegno e fin da bambino ho corso e giocato all’interno del nostro meraviglioso parco dedicato al Generale “Alberto Dalla Chiesa”. Ad essere sincero, a quei tempi non facevo molto caso a tutti gli edifici che si trovavano all’interno del parco. Come tutti i bambini, infatti, specialmente durante il periodo estivo, una volta arrivato insieme ai miei amici nei meravigliosi spazi verdi che da sempre il nostro meraviglioso parco ci offre, pensavo solo a correre dietro al pallone. Crescendo, ovviamente, messo da parte il pallone e i giochi in favore di qualche passeggiata in più tra i viali alberati del parco, mi iniziavo a chiedere cosa fossero e a cosa servissero i vecchi edifici che mi circondavano. Ricordo con piacere alcune passeggiate proprio all’interno del parco, con i miei genitori, e ricordo mio padre che durante alcune domeniche autunnali, mi spiegava, lui che li ci lavorava, a cosa servivano un tempo quegli edifici e la loro storia. Col tempo ho capito il valore di ciò che abbiamo a Collegno: senza dubbio un parco che ci è invidiato da molti comuni a noi vicini, motivo di orgoglio per tutte le famiglie collegnesi. Personalmente è stato grande motivo di soddisfazione leggere in alcuni periodici collegnesi, che lo scorso 11 maggio 2011 la giunta comunale ha approvato il progetto preliminare che prevede il restauro dei porticati e dei chiostri della Certosa Reale. La deliberazione è una diretta conseguenza dell’atto di intenti finalizzato a “valorizzare e recuperare, mantenere e razionalizzare l’uso del complesso della Certosa di Collegno ” già sottoscritto il 20 gennaio 2010 dall’allora Presidente della Regione Piemonte Mercedes Bresso, dalla nostra Sindaco Silvana Accossato e dal Direttore Generale dell’Asl TO3 Giorgio Rabino. L’intera struttura, in seguito alla delibera, sarà infatti restaurata attraverso interventi di pregio con l’obiettivo di far recuperare alla stessa gli antichi splendori. La città di Collegno recupera non solo un bene dall’indubbio valore artistico ma anche simbolico, essendo la Certosa Reale il simbolo della nostra città. La struttura è di proprietà dell’Asl ma lo stesso comune di Collegno con questo intervento, che comporterà una spesa di un milione e seicentomila euro, ha versato una parte dei 4 milioni di euro che si è impegnata a versare all’Asl per acquisire nel patrimonio comunale altri edifici che di fatto già utilizza in comodato d’uso, come il Padiglione 4, attuale sede del Museo della Città, la Casa del Priore e la Lavanderia a Vapore, ad oggi noto centro di eccellenza della danza. Gli accordi prevedono che lo stesso Comune si farà carico anche della gestione degli spazi verdi, come il Parco e gli spazi interni ai chiostri. La Regione Piemonte, da parte sua ha assunto l’impegno di restaurare la facciata monumentale del Portale dello Juvarra, la Chiesa e il Sacello dei Cavalieri dell’Ordine Superiore della Santissima Annunziata (detto anche “Ossario dell’Ordine Supremo”) e la sala di rappresentanza conosciuta come “Aula Hospitalis”.  L’ASL TO3 si impegnerà nel presentare alla Regione un programma di interventi pluriennali di manutenzione straordinaria relativamente ai beni di propria competenza, da inserire nel programma di investimenti di edilizia sanitaria.

Ancora complimenti a quest’amministrazione che dimostra, ancora una volta, le sue capacità di intervento sul territorio, realizzando qualcosa di davvero importante per la nostra comunità sia dal punto di vista simbolico che dal punto di vista artistico. Inoltre, il fatto che l’intervento verrà realizzato in un periodo così delicato dal punto di vista economico, conferisce ancora più importanza al progetto stesso.

Gianluca Treccarichi


Powered by Buildforyou - Creazione siti web

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress | Designed by: video game | Thanks to seo services, seo service and Etiketten drucken