Obiettivi e priorità del PD di Collegno fino al 2014

A meta’ marzo la segreteria del Pd collegnese ha organizzato un seminario con gli amministratori cittadini per tracciare un primo bilancio sull’avanzamento del programma di governo e per determinare quali sono le linee da seguire da qui al 2014, quali sono le strategie per ridurre le diseguaglianze in un’epoca in cui diminuiscono drasticamente le risorse pubbliche.

Come afferma il segretario cittadino Antonio Garruto il PD deve continuare a fare da punto di riferimento per i cittadini e farsi portatore di quelle che sono tematiche che fondano la base del suo credo politico come l’uguaglianza, la solidarietà, la partecipazione. Il PD non intende, pur credendo nel libero mercato, affidare a quest’ultimo aspetti importanti come la salute, l’istruzione, la sicurezza, e l’ambiente. Non a caso sono state implementate in città politiche di solidarietà, welfare, di gestione dei servizi pubblici locali e servizi al cittadino, politiche educative, culturali e sportive tese anche alla valorizzazione dell’associazionismo e alle reti di comunità. Gli ambiti d’intervento sono sostanzialmente quelli previsti nel programma di governo del 2009:

Per quanto attiene i servizi socio assistenziali il PD di Collegno ritiene, nonostante le sconcertanti scelte politiche della Regione Piemonte, di continuare a salvaguardare questo ambito cercando di garantire un buon livello di servizi socio assistenziali.

Investire nei saperi e nella cultura cercando di salvaguardare l’educazione soprattutto dei più piccoli com’è sempre stato fatto dall’Amministrazione cittadina.

Politiche abitative: l’attuale crisi economica ha favorito un graduale impoverimento delle famiglie. A questo si devono aggiungere le difficoltà economiche a cui vanno in contro molti cittadini a causa della loro progressiva perdita di potere d’acquisto. Il segretario Garruto sostiene che ci sia bisogno di un aiuto concreto, sviluppando progetti come il Social housing con la realizzazione di alloggi di piccole dimensioni ad affitti calmierati destinati ad anziani e giovani.

Vivere a Collegno mantenere sempre in buono stato i luoghi pubblici come l’amministrazione collegnese ha sempre fatto.

Per quanto attiene ai trasporti e alla mobilita’ obiettivo rilevante e’ la realizzazione della linea metropolitana verso rivoli ma non solo. Il PD guarda con particolare attenzione anche al Piano Urbano del Traffico che dovrà essere ridefinito cercando di assecondare le nuove esigenze dei collegnesi. Particolare attenzione sarà rivolta ai progetti di mobilita’ sostenibile che dovrà favorire la collaborazione con i comuni limitrofi.

Il segretario Garruto non manca inoltre di porre l’accento su quello che e’ il recupero delle aree dismesse in un’ottima di rivalutazione e trasformazione in positivo della città cercando di valorizzare ciò che e’ già presente sul territorio.

Tutti questi ambiti ovviamente si ricollegano tra loro e hanno come fine ultimo quello di perseguire seppur a livello locale un rilancio economico e quindi dell’occupazione.

In chiusura un importante riferimento all’area Campo Volo. Il PD precisa come sia assolutamente fondamentale che innanzitutto il Comune acquisisca l’area e successivamente, partendo dal dialogo con i cittadini e dalle esigenze di sviluppo città, programmare un piano di valorizzazione dell’area teso a creare nuovi servizi e nuove opportunità per la città di Collegno. Proprio il progetto che si realizzerà in quest’area conferirà ancora maggiore valore a tutta l’area ovest di Torino. Filo conduttore degli interventi dovranno essere l’alta qualità ambientale, l’innovazione e la sperimentazione. Risulta pertanto positiva l’adesione di Collegno alla fondazione Torino Smart City.


Powered by Buildforyou - Creazione siti web

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress | Designed by: video game | Thanks to seo services, seo service and Etiketten drucken