Notizie dal Parlamento: Newsletter 95 On. Umberto D’Ottavio

Il cambiamento della scuola si fa sostenendo l’autonomia scolastica

La scuola deve cambiare, deve essere all’altezza dei tempi e capace di far crescere il cittadino di cui il nostro Paese ha bisogno e per fare questo sceglie la direzione dello sviluppo dell’autonomia e della piena responsabilità di ogni istituzione scolastica. Questo è il senso del disegno di legge approvato dal Consiglio dei Ministri. È una scelta coraggiosa che si contrappone ad un nuovo centralismo burocratico ministeriale che forse sarebbe stato più comodo. Ma i risultati di una gestione centrale del sistema li abbiamo sotto gli occhi: siamo gli ultimi o penultimi in Europa in fatto di istruzione. Quindi, la scelta è quella della scuola dell’autonomia, già stabilità per legge molti anni fa, mai concretamente attuata. I cardini sono quello dell’organico funzionale, cioè il personale necessario per svolgere in modo autonomo le attività e il nuovo ruolo del dirigente scolastico sempre più leader didattico e organizzativo. 

Adesso il provvedimento arriverà in Parlamento e occorrerà un impegno straordinario per approvare la legge in tempo utile per avere i suoi primi effetti già il 1*settembre. In questi giorni molte forze politiche hanno dichiarato la loro disponibilità, soprattutto per quanto riguarda il tema della stabilizzazione dei precari. Credo che il PD debba dare la massima disponibilità a tutti i possibili miglioramenti di cui il provvedimento avrà bisogno e fare delle prossime settimane la vera conclusione di un dibattito sull’istruzione che ha coinvolto moltissimi addetti ai lavori e non solo e che è stato attraversato anche da contrapposizioni pregiudiziali.

La svolta c’è stata e la direzione è quella giusta.  

 
On. Umberto D’Ottavio
 
nella newsletter allegata:Newsletter 95 del 13 marzo
 
 
Buon fine settimana
Rosanna Caraci (segreteria, ufficio stampa)

 

Il progetto metro Collegno – Cascine Vica continua..

Il 5 marzo una sala del consiglio gremita di cittadini e addetti ai lavori ha assistito alla presentazione del progetto “Metro: tratta Collegno-Cascine Vica”. Il progetto va avanti e nonostante qualche scettico continui a voler trovare difetti o incertezze la realizzazione sarà ancora una volta un successo che cambierà la vita di molti collegnesi. #ANDIAMOAVANTI #COLLEGNOIMPEGNOCOMUNE !!!!!!!

Comunicato stampa: approvato progetto definitivo metro Collegno- Cascine Vica