Collegno rigenera: il progetto di riqualificazione urbana della nostra città

collegnorigenera3

Il Programma di mandato amministrativo 2014-2019 del Sindaco Francesco Casciano si fonda sulla condivisione e partecipazione dei cittadini nella costruzione della città, ovvero FARE SQUADRA – FARE SCUOLA – FARE COMUNITA’.

Collegno Rigenera è una parte del Piano Strategico Partecipato Comunale, il percorso che coinvolge le Istituzioni, le organizzazioni sociali, politiche ed economiche e la cittadinanza nella concertazione e consultazione il nostro contributo territoriale al Terzo Piano strategico dell’area metropolitana “Torino Metropoli 2025”

I nuovi modelli di sviluppo hanno mutato la fruibilità e le funzioni di parti di città e la ristrutturazione industriale ha lasciato sul territorio ampie aree dismesse e fabbricati inutilizzati.

La rigenerazione urbana, il risanamento e il recupero devono diventare un’occasione privilegiata per migliorare la qualità dell’ecosistema cittadino, per sostenere l’economia locale, per salvaguardare il suolo anche in chiave di sostenibilità (energetica, ambientale, …).

COLLEGNO RIGENERA

La Regione Piemonte, per cercare di sostenere il rilancio dell’economia anche attraverso gli interventi edilizi, ha approvato nel 2009 la L.r. n° 20. E’ il cosiddetto “Piano casa”, che si basa sulla riqualificazione del patrimonio edilizio esistente dal punto di vista della qualità architettonica e dell’efficienza energetica, nonché sul miglioramento della sicurezza delle strutture e sull’accessibilità degli edifici (cfr. art. 1).

L’articolo 14 della L.r. 20/2009 introduce la nuova categoria dei “programmi di rigenerazione urbana, sociale e architettonica tramite azioni partecipative e di concerto con gli operatori privati”.

I comuni devono quindi esplicitamente individuare “ambiti di territorio su cui promuovere” i citati “programmi”. La riqualificazione deve perseguire “una maggior efficienza energetica” o “fini sociali”, ed è proprio su questi punti cardini che si basa Collegno Rigenera.

Il Percorso del Programma di rigenerazione urbana “Collegno Rigenera” è incominciato con la Deliberazione Giunta Comunale n. 165 del 27/05/2015 di avvio della fase partecipativa (raccolta manifestazioni di interesse all’inclusione nel Programma di rigenerazione) e alla successiva Deliberazione Giunta Comunale n. 188 del 17/06/2015 di approvazione dell’Avviso pubblico e dello schema di manifesto.

Nel mese di giugno il progetto è stato presentato alla Città di Collegno in un incontro pubblico presso la sala Consigliare che ha visto la partecipazione di otre 300 cittadini, a testimonianza della voglia di partecipazione che vi è in città.

Ad oggi sono pervenute dai privati presso gli uffici Del settore Urbanistica del Comune di Collegno una decina di proposte, ma ci aspettiamo altre manifestazioni di interesse di qui al 30 ottobre.

Tra le aree di elevato interesse pubblico che parteciperanno al programma citiamo ad esempio l’ Area compresa tra asse ferroviario, via S. Massimo e via Torino (Compendio TOa012 delle Ferrovie dello Stato – ex sottostazione e residenze personale ferroviario) e l’Area ex deposito automezzi GTT di corso Francia e area compresa tra via XX Settembre e Ferrovia (ex C.T.R.E.A, ora proprietà del Comune di Torino e della Città Metropolitana) nonché il Recupero Laboratori dell’ex O.P. e Piazza Avis.

Successivamente al 30 ottobre (termine massimo per la presentazione delle manifestazioni di interesse e delle segnalazioni) verrà avviata Fase di partecipazione e consultazione tramite incontri con i comitati di quartiere, i quali stanno già partecipando attivamente al progetto con segnalazioni di aree da riqualificare.

Insieme agli uffici della promozione della città sono programmati chioschi informativi all’interno delle principali manifestazioni presenti sul territorio, l’attivazione di un blog dedicato alla rigenerazione urbana e l’aggiornamento dello spazio espositivo delle trasformazioni sul territorio (Urban Center) presso il Palazzo Comunale.

Parallelamente vi sarà la Fase concertativa continua tra proponenti, Amministrazione comunale ed Enti sovraordinati (primo confronto con gli Uffici della Regione è stato alquanto positivo e vi sarà una piena condivisione del percorso).

Insieme al presidente della VI Commissione Francesco Cianci abbiamo convocato una prima commissione informativa il 24 settembre a cui seguiranno Commissioni Consiliari di confronto e aggiornamento sul lavoro svolto.

Saranno istituite Commissioni Cittadine, con la presenza di un referente per Comitato di Quartiere (7) e del gruppo di lavoro Collegno Rigenera, per presentare e condividere i risultati delle prime fasi ed è inoltre nostra intenzione promuovere il coinvolgimento nel Programma di giovani professionisti (già iscritti all’Albo) che potranno collaborare con gli studi tecnici che presenteranno i progetti. Il programma terminerà con un Incontro pubblico con illustrazione del percorso effettuato e l’Approvazione del perimetro e del Programma di rigenerazione urbana in Consiglio Comunale e prime suggestioni progettuali.Seguirà la presentazione delle proposte di variante urbanistica, dei progetti attuativi e degli approfondimenti ambientali da parte dei proponenti.

In qualità di Assessore all’Urbanistica sono convinta che questo percorso di riqualificazione delle aree degradate della città, concertato con tutte le parti interessate (consiglieri comunali, amministrazione, cittadini, comitati, ecc) porterà ad avere una città migliore, che sfrutta in modo più preciso e puntuale i suoi spazi a vantaggio dei propri cittadini.

Questo percorso partecipativo e di ascolto, voluto fortemente dall’Amministrazione, contribuisce a promuovere una partecipazione attiva delle persone alle politiche pubbliche e attraverso Collegno Rigenera verranno definiti i temi e gli interventi ritenuti prioritari e sostenibili per lo sviluppo economico, urbano, sociale e culturale della Città di Collegno.

Barbara Martina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *