APPROVATA IN CONSIGLIO COMUNALE LA MOZIONE PER LA LOTTA AL BULLISMO.

La mozione sul tema della lotta al bullismo redatta dal Partito Democratico, e condivisa da tutta la maggioranza, ha riscosso molto successo in Consiglio Comunale. Siamo felici che, salvo rare eccezioni, l’argomento abbia suscitato una discussione costruttiva sul tema e abbia sollecitato diverse forze politiche nel voler contribuire al lavoro proposto dal PD. Nello specifico alcuni partiti di minoranza, tra i quali Il Movimento 5 Stelle, hanno proposto alcuni emendamenti alla mozione e il Partito Democratico gli ha accolti favorevolmente. Questa è a nostro giudizio la buona politica, la politica che ci piacerebbe vedere sempre: quella dove si collabora insieme, unicamente per il bene della propria città!

Riteniamo che sia molto importante non sottovalutare il problema del bullismo delle scuole, perché a nostro giudizio sia da qualificare come uno di quegli atti che allontana i più piccoli da i valori fondanti di una società civile. Nonostante questo problema venga da molti adulti poco considerato, ad oggi i casi in cui avvenimenti connessi al bullismo portano le vittime all’isolamento o nel peggiore dei casi a compiere atti estremi, si moltiplicano sempre di più. Non ultimo il caso della ragazzina di Pordenone che ha tentato il suicidio per aver subito ingiurie dai propri compagni di classe.

Come se non bastassero i telegiornali e e i quotidiani anche e statistiche ci dicono che il problema non è da sottovalutare. Nelle ricerche condotte a vario titolo da associazioni ed enti specializzati, reperibile anche in rete colpisce che in molti casi un terzo degli intervistati sia una vittima abituale di questi atti, che le vittime siano maggiormente concentrate nella fascia dei 14 anni, che non siano abituate a denunciare il fatto e ancor peggio che esista tra i coetanei un silenzio omertoso che fa più rumore più di qualsiasi altra parola. La maggior parte di questi atti si verifica nelle scuole. Siamo consapevoli del fatto che l’Amministrazione di Collegno ha da sempre fatto molto per cercare di sensibilizzare gli alunni delle proprie scuole sul tema con progetti mirati che hanno avuto anche molto successo. Con questa mozione auspichiamo che si continui in quella direzione e che se necessario vengano ideati nuovi progetti che continuino a promuovere la lotta a questi atti incivili. E’ con questo spirito che poco più di una settimana fa avevo protocollato la mozione e sono contento che oggi sia un atto concreto e formale di indirizzo per l’Amministrazione, che sono certo né darà applicazione nei modi più utili per tutti i ragazzi della nostra Città.

Gianluca Treccarichi

Add Comment