LA CITTA’ DI COLLEGNO DICE SI AL COWORKING.

E’ risaputo come ormai il mondo del lavoro stia cambiando, per molti versi si stia stravolgendo. E’ compito delle istituzioni prendere atto di questo genere di cambiamenti e studiare nuove soluzioni in grado di accompagnare tale evoluzione e se possibile assecondare le buone pratiche e le idee innovative.

Il fenomeno del coworking, attività che prevede l’utilizzo di un ambiente comune di lavoro per attività lavorative di natura diversa, in questi ultimi anni, sta avendo una grande diffusione in Italia. In altri paesi europei il fenomeno è già largamente diffuso, e il nostro paese sta seguendo questo trend. I motivi di tale diffusione sono molteplici e hanno natura differente. Per alcune start-up può essere importante ad esempio, specialmente nella fase iniziale, avere la possibilità di dividere le spese fisse. Ma non solo, in una fase più avviata l’attività del coworking permette a start up più o meno giovani di trarre considerevoli vantaggi: favorisce l’ampliamento del bacino di clienti a cui rivolgersi, favorisce la condivisione di buone pratiche e di conoscenze, favorisce l’instaurarsi di rapporti interpersonali tra colleghi anche con professionalità diverse. Creare uno spazio di coworking significa creare una nuova comunità in grado di creare nuove opportunità di business.

Sono molto soddisfatto nell’affermare che nel consiglio comunale del 9 marzo scorso, la maggioranza abbia provveduto a presentare una mozione a favore dello sviluppo del fenomeno del coworking sul nostro territorio. Il documento è stato approvato all’unanimità ed è reperibile a questo link. Auspichiamo che attraverso questa novità molti giovani possano cogliere nuove opportunità di lavoro e di realizzazione personale. #COLLEGNOIMPEGNOCOMUNE

Add Comment