STOP AL BULLISMO: UN INCONTRO UTILE E PARTECIPATO.

Il 19 maggio scorso si è tenuto a Collegno presso la sala H dell’università della terza età “Bortolo Centeleghe” un incontro sul tema della lotta al bullismo. Questa occasione di dialogo, per la quale mi sono speso moltissimo, è stata sostenuta dall’Associazione IDEATO di Torino. Il Comune di Collegno ha patrocinato l’evento, che si propone di essere il primo di una lunga serie di incontri sul territorio, all’interno del quale si è parlato di un tema specifico e sul quale l’attenzione sociale è molto alta, il bullismo appunto, ma da prospettive scientifiche diverse.

Alla serata, in qualità di relatori, hanno partecipato due avvocati dell’Associazione collegnese Tu.Te.le. Barbara Inghilleri e Maria Luisa Barale, due psicologi il dott. Rocco Miseo e il dott. Rocco Minnici, l’insegnati del Centro Territoriale sull’Inclusione della Scuola Marconi di Collegno Stefano Colombi, la Polizia Locale della nostra Città con il comandante il dott. Giacomo Sturniolo, la Polizia Locale di Torino con l’Agente Fabio Lorenzoni, l’Arma dei Carabinieri con il Tenente Davide Cozzolino, il Consigliere Regionale Raffaele Gallo e il nostro Sindaco Francesco Casciano. A tutti loro e a tutti gli enti che rappresentano, va il mio personale ringraziamento per il contributo dato all’evento che ha visto partecipare molti cittadini, in una sala gremita fino a tardi, da cui sono giunte domande e spunti di riflessione importanti. Alla fine della serata sono stati anche distribuiti degli opuscoli informativi che la Biblioteca Civica di Collegno ha preparato per tutti i partecipanti, all’interno dei quali è possibile reperire tutti i testi sul tema bullismo in possesso dalla nostra biblioteca, divisi per anni di età, in base al lettore.

Siamo convinti che tutti coloro che hanno partecipato all’incontro conoscano eccome il fenomeno, anche perchè nella platea erano presenti molti genitori, come detto all’inizio della serata, il nostro obiettivo era quello di cercare di aggiungere un pezzo di conoscenza a tutti coloro che ci hanno dedicato il loro tempo per arricchire la loro consapevolezza del fenomeno e per provare a dare delle risposte in grado di arginarlo o comunque controllarlo.

Nella nostra Città come maggioranza del Consiglio Comunale abbiamo provveduto ad approvare una mozione sul tema della lotta al bullismo. Da questa è scaturita la nascita dello sportello per la lotta al bullismo, uno sportello di ascolto, attivo dal dicembre 2016, sito a Villa 5 presso il centro donna all’interno del Parco Generale Dalla Chiesa. Siamo convinti che l’informazione, a tutti i livelli, sia la base per combattere questo genere di fenomeni, siamo convinti che insieme si può dire ancora una volta NO AL BULLISMO!

Gianluca Treccarichi

Add Comment