PARTITI GLI INTERVENTI ANTI COVID19 NELLE NOSTRE SCUOLE.

Il mese di settembre si prefigura come un appuntamento molto atteso per la ripresa delle attività scolastiche in presenza nel rispetto delle indicazioni finalizzate alla prevenzione del contagio COVID19 ma non solo, con le Direzioni Didattiche i nostri uffici hanno lavorato in questo ultimo mese per trovare le soluzioni più idonee per garantire la sicurezza alla riprese delle lezioni. Simao consapevoli che oltre alla sicurezza sia assolutamente necessario garantire il benessere socio emotivo di studenti e lavoratori della scuola, qualità dei contesti e dei processi di apprendimento e rispetto dei diritti costituzionali alla salute e all’ istruzione.

L’ufficio Tecnico Lavori Pubblici cella Città, in particolare, ha svolto un ruolo fondamentale per definire soluzioni concrete e realizzabili tenendo in considerazione il complesso scenario di variabili (gradi di istruzione, tipologia di utenti, strutture e infrastrutture disponibili, dotazione organica, caratteristiche del territorio, etc.).

Si sono svolti numerosi sopralluoghi, scuola per scuola, per verificare le misure dei locali, le disposizioni degli arredi, definire quali interventi strutturali erano necessari per garantire l’accessibilità e la funzionalità di tutti gli spazi per la didattica.

A seguire si sono tradotte tutte le ipotesi valutate in un progetto unico per la rendicontazione al Ministero e l’attivazione a breve delle gare di affidamento dei lavori da eseguirsi entro il 13 settembre. Interventi che vanno dall’adeguamento degli spazi e riorganizzazione arredi ed impianti, lo spostamento di LIM, al rifacimento di alcuni blocchi servizi igienici nelle scuole Boselli e Don Minzoni, ritenuti indispensabili in una riorganizzazione delle aule all’interno degli stessi edifici scolastici, l’adeguamento di alcuni accessi e scale di sicurezza oltre alla sostituzione delle porte rei dell’ascensore della scuola media Anna Frank. Tra gli interventi verrà predisposto anche l’allestimento di un’aula esterna presso la scuola media Antonio Gramsci

Attraverso il bando per INTERVENTI DI ADEGUAMENTO E DI ADATTAMENTO FUNZIONALE DEGLI SPAZI E DELLE AULE DIDATTICHE IN CONSEGUENZA DELL’EMERGENZA SANITARIA DA COVID-19 a“Interventi di riqualificazione degli edifici scolastici (efficientamento energetico, sicurezza, attrattività e innovatività, accessibilità, impianti sportivi,connettività), anche per facilitare l’accessibilità delle persone con disabilità”, è stato assegnato al Comune di Collegno un finanziamento complessivo di € 230.000,00 per una popolazione scolastica anno scolastico 2019-2020 di 3.932 alunni complessivi e per un totale di 26 scuole tra (scuole dell’infanzia, scuole primarie e secondarie di primo grado).

Al lavoro quindi per garantire un rientro che sia sicuro e confortevole, perché ci mancano i nostri bambini a scuola. A questo link ne parlo con l’Assessore alle Politiche educative della Città, Clara Bertolo.

Add Comment