COLLEGNO ADERISCE ALLA CARTA METROPOLITANA DELLA MOBILITA’ ELETTRICA.

Il comune di Collegno sostiene da tempo le politiche che hanno come fine quello di ridurre l’impatto ecologico dei nostri spostamenti in Città. Riteniamo, infatti, che il percorso di ammodernamento cittadino non possa non passare anche da un continuo miglioramento della viabilità cittadina. E’ ormai da diversi anni che ci produciamo in politiche che intendono cambiare una visione, a nostro giudizio superata, di mobilità cittadina. La nostra Collego merita una visione di prospettiva che la proietti in una continua ottica di ammodernamento sulla scia di moltissime città europee.

L’elettromobilità è un fenomeno che ha subito un’importante accelerazione in quest’ultimo anno nel nostro paese e, indubbiamente, ci mette a disposizione anche nuovi strumenti che possono implementare il ventaglio di possibilità da utilizzare quando decidiamo di spostarci. Proprio l’utilizzo di questi mezzi concorre in modo positivo nel migliorare la mobilità sostenibile in Città e quindi anche nel contrastare l’inquinamento dell’aria e tutelare la salute dei nostri cittadini.

La nostra Amministrazione ha predisposto nel corso degli anni interventi concreti a favore del miglioramento della mobilità sostenibile, incentivando e promuovendo l’uso dei mezzi elettrici, inserendo nel Regolamento Edilizio Comunale la prescrizione, per alcuni interventi edilizi, di realizzare un minimo di posti auto aventi la predisposizione all’allaccio per l’installazione di infrastrutture elettriche per la ricarica dei veicoli.

Per di più, dal 2018, con Deliberazione di Giunta, sono state date le Linee di indirizzo per lo sviluppo della rete di ricarica di veicoli elettrici ad uso pubblico, con cui è stato indetto un bando per la realizzazione di una rete di colonnine pubbliche di ricarica di autoveicoli elettrici.

Inoltre, in collaborazione con Zona Ovest, nell’ambito del Progetto Vi.V.O., sono stati erogati diversi contributi per l’acquisto di biciclette e monopattini elettrici, per il loro utilizzo negli spostamenti casa-lavoro, e per l’acquisto di abbonamenti del TPL per il trasporto contemporaneo sui mezzi pubblici.

Pertanto, il Comune di Collegno, condividendo i fini della Carta Metropolitana dell’Elettromobilità, aderisce alla rete dei Comuni Italiani che ne approvano le linee di intervento e intende sviluppare ulteriormente le politiche territoriali utili a dare un contributo reale alla riduzione dell’inquinamento nella nostra area urbana.

Add Comment