APPROVATO IL BILANCIO PREVISIONALE.

L’ultimo Consiglio Comunale è stato l’occasione per approvare il nostro bilancio previsionale. Un bilancio responsabile e solido quello della nostra città che guarda come sempre con attenzione al sociale, all’importanza della scuola e del lavoro, ma anche a temi come la sostenibilità, lo sviluppo la sicurezza urbana. E’ stato per tutti noi un anno particolare, un anno difficile, un anno duro a causa dell’emergenza sanitaria purtroppo ancora in corso.

Nonostante tutte le difficoltà riscontrate, è stato un anno in cui abbiamo portato avanti il nostro programma elettorale realizzando alcuni importanti progetti per la città. Questo si è potuto verificare grazie alla proficua collaborazione politica con Giunta e Consiglio ma anche grazie alla passione e all’impegno degli uffici amministrativi che si adoperano da sempre in città con attenzione e precisione.

Sappiamo che molti cantieri sul territorio hanno reso difficile la vita a molti cittadini e per questo desidero scusarmi con loro per i momentanei impedimenti. Siamo però convinti che una trasformazione della nostra città che tenda al suo miglioramento e al progresso, debba inevitabilmente passare da alcuni importanti cambiamenti.

Un bilancio di previsione che per quanto riguarda il settore lavori pubblici impegna somme importanti, pari a circa 20 milioni in conto capitale e circa 2 milioni per quanto attiene la spesa corrente.

La nostra è una città che non sta mai ferma. Se guardo indietro a questo difficile anno è questo lo spirito che ricordo dei primi mesi di questo 2020 fino a fine anno. Non posso non ricordare tutti gli interventi realizzati a tutela della cittadinanza grazie all’attenzione dell’Amministrazione e al grande impegno degli uffici. Durante la prima fase dell’emergenza sanitaria, come settore lavori pubblici, abbiamo continuato a garantire in città i ripristini stradali nonostante le difficoltà riscontrate dalle ditte incaricate nel reperimento dei materiali. Ci siamo portati avanti nella manutenzione ordinaria delle scuole fino a quando i Dpcm ci hanno permesso di farlo. Insieme all’Assessorato al Commercio, abbiamo predisposto importanti interventi in città, come la riorganizzazione delle aree mercatali e la predisposizione di alcuni provvedimenti che sono riusciti ad attenuare le difficoltà dei commercianti sul territorio come il progetto OASI Collegno. Con l’arrivo dell’estate abbiamo predisposto un grande intervento di adeguamento delle scuole per facilitare il rientro dei nostri alunni a settembre. L’investimento è stato di circa 230 mila euro, realizzato con fondi governativi e portato a termine in poche settimane grazie al lavoro simultaneo di diverse ditte all’interno dei nostri plessi scolastici.

Una città in cui ad oggi i cantieri procedono bene e sui quali l’Amministrazione rimane sempre attenta e vigile. La Metro continua, è partito da qualche mese anche il secondo lotto che vedrà la realizzazione di altre due fermate: Leumann e Cascine Vica. Un investimento totale da oltre 350 milioni di euro che proietterà la nostra città nel futuro. I contatti con al ditta procedente sono costanti e continui ed ogni giorno si studiano gli sviluppi del cantiere e le eventuali contromisure per attenuare i disagi in città. Continuato i lavori in città predisposti da Italgas che sta provvedendo a sostituire 20 km di tubazioni nel nostro sottosuolo per renderle migliori e più performanti. Procedono i lavori della nuova Scuola Matteotti, l’edificio che sostituirà l’omonima scuola esistente e che sarà realizzato con un investimento di 4 milioni di euro dalla nostra Amministrazione, senza fare nemmeno 1 euro di mutuo. Una scuola del futuro che gioverà non solo di una struttura di ultima generazione ma anche delle migliori tecnologie per la didattica. Una città che continua a partecipare ai bandi proposti a livello regionale, governativo ed europeo per migliorare i propri edifici, come per la piscina Bendini e la Scuola Media Anna Frank dove si è giovato del bando regionale POR-FESR per migliorare l’efficientamento energetico delle strutture attraverso un cofinanziamento tra comune e regione. Altro importante esempio è il cantiere che si stanno realizzando nell’area degli Ex-Laboratori grazie al Bando Periferie, anche questo aggiudicato dalla nostra amministrazione negli scorsi anni e grazie al quale si sono predisposti moltissimi interventi in città.

Tra le voci di bilancio fondi importanti sono destinati alla viabilità e alla sicurezza stradale. Continueremo nel nostro programma di rimozione delle barriere architettoniche in città, denominato PEBA, proseguiremo con le asfaltature programmate e con le manutenzioni ordinarie delle nostre strade. Continueremo a porre attenzione alle nostre aree gioco, divertenti ed inclusive, manutenendole costantemente e migliorandole in base alle necessità. Grande attenzione infine alla mobilità sostenibile poiché siamo convinti che sia necessaria una transizione ecologica nella nostra società e Collegno ha il dovere di fare la sua parte. Ultimeremo i progetti realizzati attraverso il programma ViVo in collaborazione con il Patto Zona Ovest e continueremo a candidare i nostri progetti ai futuri bandi sulle mobilità sostenibile che verranno proposti a tutti i livelli di governo e che già in passato ci hanno consentito di costruire ed implementare la nostra Bicipolitana cittadina.

Tutto questo e molto altro ancora nel nostro bilancio, strumento necessario attraverso cui ogni anno facciamo scelte in cui crediamo, per realizzare investimenti che hanno come obiettivo quello di cambiare il volto della nostra città per migliorarla di giorno in giorno.