SHARING MONOPATTINI: A COLLEGNO SI PARTE IL 25 GENNAIO.

Da domani il servizio sharing monopattini inizierà ad essere attivo su tutto il territorio collegnese. La nostra Città nei mesi scorsi ha aderito ad un bando promosso da Città Metropolitana, che prevedeva una ricerca di operatori disponibili ad ampliare il loro raggio di azione nei comuni limitrofi alla città di Torino, luogo in cui il servizio di sharing è già attivo. Questo bando, a mio avviso, rispondeva ad un’importante necessità: rendere possibile gli spostamenti utilizzando i mezzi in sharing già attivi nel capoluogo piemontese anche sul nostro territorio. Siamo una città molto attenta alla mobilità sostenibile e abbiamo ritenuto utile implementare le possibilità a disposizione dei nostri cittadini per potersi muovere provando a ridurre le emissioni.

Questo progetto prevede l’arrivo a Collegno di diversi mezzi da utilizzare in sharing che daranno la possibilità a tutti i collegnesi di spostarsi in città, ma anche quella di recarsi fuori comune, nei comuni limitrofi a Collegno e quindi anche di raggiungere o di arrivare da Torino. Si comincia con i monopattini ma la nostra intenzione è quella di portare sul territorio anche bici e scooter elettrici in sharing. Abbiamo previsto un preciso regolamento per tutti gli operatori che decideranno di erogare il servizio nella nostra città. Saranno accolti un numero limitato di operatori e di mezzi ed il controllo su questi ultimi dovrà essere eseguito dalla società fornitrice in modo costante e puntuale su tutto il territorio. L’Amministrazione Comunale, attraverso un’attenta e continua interlocuzione con gli operatori, sarà in grado di valutare le modalità di erogazione del servizio così da migliorare eventuali criticità. Il noleggio sarà gestito attraverso un’app dell’operatore che permetterà ai cittadini di interfacciarsi direttamente con l’azienda per qualsiasi tipo di necessità, sia promozionale ma anche per quanto attiene alcuni importanti avvisi riguardanti la viabilità cittadina. I mezzi dovranno essere noleggiati e consegnati solo ed esclusivamente all’interno delle aree dedicate ed individuate dall’Amministrazione Comunale, i cosiddetti stalli virtuali.

Questi ultimi saranno 60, sono visionabili anche su Google cliccando su questo link e si possono suddividere in due tipologie: gli stalli di quartiere che hanno il fine di capillarizzare per quanto possibile il servizio su tutto il territorio e gli stalli per favorire l’intermodalità, ossia lo scambio di mezzi durante le percorrenze, quindi nei pressi ad esempio delle fermate della metropolitana o della ferrovia. Questi stalli sono già visibili in città e sono al momento da considerare provvisori. Verranno resi definitivi dall’Amministrazione dopo un’attenta valutazione sull’utilizzo del servizio da parte degli utenti.

Il 21 gennaio scorso abbiamo incontrato la Polizia Locale della nostra Città per ricevere alcune importanti indicazioni sull’utilizzo dei monopattini. Questi ultimi sono riconosciuti dal Codice della Strada, quindi abbiamo pensato fosse utile chiarire come comportarsi alla guida di questi mezzi. Per saperlo vi consiglio di collegarvi alla mia pagina YouTube e visionare il video cliccando questo link. Sul nostro sito istituzionale abbiamo previsto uno spazio dedicato al servizio sharing con tante informazioni utili, che vi consiglio di visitare.

Continua la nostra azione per migliorare la sostenibilità dei nostri comportamenti quando ci spostiamo. Anche in questo modo siamo convinti di poter favorire la transizione ecologica necessaria per il nostro pianeta. Buon sharing a tutti!

Add Comment