PRESENTATO IL BILANCIO CONSUNTIVO PER L’ANNO 2020.

Il bilancio è quell’atto attraverso cui si predispongono le scelte politiche in attuazione del nostro programma elettorale che è diventato programma di governo della Città ed è proprio attraverso queste scelte che continuiamo a realizzare la nostra idea di Collegno, quella per la quale i nostri cittadini ci hanno scelto e ci scelgono ormai da tempo. Scelte che hanno l’obiettivo di continuare a realizzare una città all’avanguardia che non lascia indietro nessuno e che ha nello sviluppo del territorio dal punto di vista economico e sociale ha uno dei principi cardine su cui si fonda. 

Una città che ha tante esigenze, come accade a tante altre città che hanno le nostre stesse dimensioni, che cerchiamo di soddisfare al meglio con attenzione e responsabilità. L’anno che ci siamo lasciati alle spalle è stato un anno che a causa della pandemia mondiale che abbiamo vissuto, ha richiesto il doppio dell’impegno a tutti. Nessuno si è tirato indietro ed è con queste poche righe che intendo ringraziare i Consiglieri Comunali, gli Assessori, il Sindaco e gli Uffici amministrativi per il grande lavoro svolto. Quest’ultimo ci ha permesso di portare in approvazione un bilancio consuntivo in ordine, dotato di basi forti per pianificare la giusta ripartenza in città. 

Non siamo ancora fuori dalla crisi sanitaria ma mi piace pensare che la nostra nazione sia sulla strada giusta. Con questo bilancio consuntivo diciamo ancora una volta con forza Collegno c’è! La nostra Città ha voglia di ripartire e ha voglia di normalità. Una Collegno che non si è mai fermata continuando a lavorare anche durante le limitazioni, sempre nel rispetto dei DPCM, nei luoghi e nelle modalità in cui era consentito farlo, continuando ad esempio a realizzare la manutenzione ordinaria dei nostri edifici e del nostro territorio. Penso che anche così si siano create le condizioni per una positiva ripartenza. Alcuni cantieri in città stanno patendo inevitabilmente gli stop delle lavorazioni e l’impossibilità di reperire alcuni materiali per ultimare determinati interventi. Proprio questi sono i cantieri che siamo convinti trasformeranno profondamente la nostra città caratterizzandola sempre più come città dei servizi, e proprio da qui si ripartirà con forza appena questo maledetto virus allenterà la sua presa. In questa delicata fase pandemica abbiamo proceduto a realizzare importanti interventi di riorganizzazione di alcuni spazi pubblici nel rispetto delle limitazioni. Abbiamo avviato interessanti progetti come “Collegno Oasi” a sostegno del piccolo e medio commercio consentendo di dare nuova vita a gli spazi vicino a gli esercizi commerciali. Alcuni interventi stanno per rigenerare alcuni nostri edifici come sta accadendo alla Scuola Media Anna Frank o alla piscina Bendini rendendoli meno impattanti e più rispettosi dell’ambiente, sfruttando dei bandi che abbiamo vinto nei mesi precedenti, altri stanno realizzando nuovi edifici come la nuova Scuola Matteotti, che consegnerà alla città una scuola del futuro. Proseguiamo inoltre i nostri progetti connessi al miglioramento della viabilità  e della mobilità sostenibile per provare ad implementare la mobilità cittadina. Una serie di scelte, realizzate anche con la collaborazione di Zona Ovest srl e l’attuazione del progetto ViVo, che ci permetterà di fare la nostra parte anche sul tema della riduzione delle emissioni di Co2.

Un bilancio consuntivo quello dell’anno 2020 che ci ha restituito dodici mesi caratterizzati da diverse difficoltà ma che ci ha fatto comprendere che attraverso la convinzione nelle proprie idee e la passione si possono superare diversi ostacoli. Nonostante tutto Collegno continua nella sua azione di cambiamento positivo per il territorio e per i suoi cittadini.

Add Comment