OLTRE UN MILIONE DI EURO INVESTITI PER LE NOSTRE SCUOLE.

La tradizione di Collegno continua, la scuola sempre al primo posto. Negli scorsi mesi si è dato corso ad una serie di interventi realizzati nelle nostre scuole al fine di migliorarle sotto diversi punti di vista e per fare in modo che i nostri alunni, al rientro a scuola, trovassero luoghi migliori dove studiare ed imparare. Gli interventi sono stati finanziati sia con risorse destinate a tale scopo dal bilancio comunale, sia da alcuni bandi che la nostra Amministrazione ha avuto la capacità di aggiudicarsi grazie all’incessante e competente lavoro degli uffici comunali.

Molti cantieri sono stati ultimati prima dell’inizio delle scuole, altri purtroppo hanno patito gli ormai consueti ritardi nella consegna dei materiali, evento purtroppo molto comune a diversi cantieri del nostro paese. Le cause sono da ascrivere a questo periodo post-emergenziale che ha creato scarsità di materie prime e fatto innalzare i prezzi. In tutto questo il tema degli interventi connessi all’utilizzo del superbonus non ha certo migliorato la situazione. Dove i lavori non sono stati ultimati sono in corso stretti dialoghi con le direzioni didattiche al fine di pianificare gli interventi, in modo puntuale, senza interferire con l’attività didattica.

Gli interventi realizzati sono di diverso tipo, alcuni di questi ad esempio attengono all’efficientamento energetico ed alla messa in sicurezza degli edifici e sono finanziati con alcuni bandi ministeriali come ad esempio alla scuola Salvo D’Acquisto dove sono stati destinati 341.500 euro e alle scuole Boselli ed Exeti, dove si sta procedendo alla sostituzione degli infissi e dei serramenti grazie all’impegno di una somma pari a 130.000 euro. Altri due interventi di efficientamento energetico, questa volta però dal punto di vista dell’illuminazione, saranno eseguiti all’interno della Don Minzoni ed alla Calvino dove si realizzerà un nuovo impianto di illuminazione interna completamente a LED. L’intervento, che è stato finanziato attraverso l’aggiudicazione di un bando ministeriale con la somma di 260.000 euro prevede anche l’inserimento dei due plessi all’interno del sistema di telegestione e controllo degli impianti da remoto, denominato BMS, lo stesso che sta già monitorando la scuola media Anna Frank e monitorerà la nuova scuola Matteotti. Questo ci permetterà di controllare gli impianti delle scuole a distanza consentendo a gli uffici di verificare eventuali guasti ed inefficienze in tempo reale.

Gli interventi non hanno avuto impatto solo sulle parti interne degli edifici, una buona parte è stata eseguita anche nelle aree esterne di pertinenza delle scuole. A tal proposito si sta provvedendo a completare il lavoro di rifacimento del muro di cinta della scuola Cattaneo attraverso un investimento di circa 130.000 mila euro con fondi derivanti dal bilancio comunale. Sono stati eseguiti alcuni interventi conservativi sulla recinzione della scuola Leumann preparando la struttura ad un successivo intervento migliorativo. Altri interventi sono stati eseguiti nella scuola Capuozzo, nella scuola Don Sapino, nella scuola Moglia ed al nido Tortello dove abbiamo predisposto alcuni interventi migliorativi degli accessi carrai. Sempre attinenti a gli interventi nelle aree esterne abbiamo provveduto a migliorare lo stato delle griglie di scolo delle acque piovane nelle scuole Don Milani, Cervi, Montessori e Don Minzoni provvedendo inoltre a rivedere quelle delle scuole Salvo D’Acquisto, Anna Frank, Marconi, Calvino, Fresu e Cattaneo. Alcuni di questi interventi sono stati già ultimati, altri sono in fase di svolgimento e verranno ultimati a breve. Queste settimane hanno visto anche la realizzazione di due importanti patti di collaborazione tra Amministrazione, genitori ed insegnanti che ci hanno permesso di migliorare in modo notevole le aree esterne destinate al gioco della scuola Moglia e della scuola Leumann.

Come sempre attenzione anche al tema della sicurezza con la predisposizione di una serie di interventi volti a rivedere gli attacchi antincendio delle scuole Gobetti, Moglia, Villas, Matteotti, Arcobaleno, S.D’Acquisto, Marconi, Tortello, Don Milani, Mamma Pajetta, Montessori, Cattaneo, Capuozzo. Abbiamo provveduto inoltre ad adeguare l’impianto antintrusione del nido Tortello e a sistemare un nuovo impianto alla Don Milani.

A questi si aggiungono inoltre tutta una serie di piccoli interventi di dettaglio eseguiti in diversi plessi e che hanno riguardato interventi di miglioramento e di risistemazione degli spazi interni ed esterni delle nostre scuole. Come sempre diciamo, interveniamo in base alle urgenze con attenzione e secondo priorità. Siamo convinti che la scuola debba rimanere al primo posto a Collegno e, nonostante le difficoltà imposte dal particolare periodo economico che stiamo attraversando, ci adoperiamo ogni giorno in questa direzione. Continueremo a farlo per il bene dei nostri alunni perché crediamo fortemente nel valore dell’istruzione.

Add Comment